Per informazioni contattateci al 389 5814959


Home » Parliamo di... » Una birra al giorno….toglie il colesterolo di torno!!

Una birra al giorno….toglie il colesterolo di torno!!

La birra è una delle bevande più amate al mondo ma, rientrando nella categoria degli alcolici, dovrebbe creare più danni che benefici alla salute, soprattutto se ingerita in grosse quantità. In realtà, dall’Università dell’Oregon, negli Stati Uniti d’America, arriva una notizia che potrebbe, invece, cambiare la percezione nei confronti della birra, trasformandola addirittura in un drink ‘dietetico’. Sì, perché secondo i ricercatori dell’università statunitense, nella birra ci sarebbe un ingrediente chiave con la facoltà di abbassare il colesterolo, molecola della classe degli steroli che riveste un ruolo particolarmente importante nella fisiologia degli animali e quindi anche dell’uomo.
Gli scienziati, infatti, hanno affermato che lo ‘xantumolo’, una sostanza che si trova nel frumento e nel luppolo, con proprietà anti-ossidanti, ha avuto la capacità di abbassare, in modo significativo, il livello di colesterolo nei topi e nei ratti.Quantunque ancora non siano stati effettuati studi sugli esseri umani, i ricercatori sono convinti che il risultato dello studio potrebbe aprire nuovi orizzonti nel campo dell’alimentazione.La ricerca, nel dettaglio, ha avuto come ‘protagonisti’ 48 topi maschi, nutriti con una dieta ricca di grassi e divisi in due gruppi: a uno sono stati somministrati 60 milligrammi al giorno, per 12 settimane, di xantumolo, all’altro ovviamente no.Ebbene, i risultati hanno evidenziato nella maggioranza dei topi un livello di colesterolo diminuito del ben 80% e quello dell’insulina del 42%.Insomma, un ottimo punto di partenza per far sì che un giorno, magari, si possa consigliare nelle diete anche un paio di birre così da aiutare a perdere peso, oppure – come hanno suggerito gli stessi ricercatori – un integratore alimentare, ricco di xantumolo, da assumere una volta al dì.

Comments are closed.

I prossimi appuntamenti

Cardiologo: Sab 27 Aprile